CERCASI e
OFFRESI
ANTIQUARIATO


Contattateci allo
+39 0184 531955
o info@antiquariatosanremo.it
per informazioni

Catalogo Antichità

VOI SIETE QUI: Catalogo >  OGGETTI VARI DA COLLEZIONE >  TUTTE*/TUTTI* Tutti i secoli >  RARISSIMO COFANETTO POST BIZANTINO RIVESTITO IN ARGENTO
Clicca le immagini per ingrandirle
RARISSIMO COFANETTO POST BIZANTINO RIVESTITO IN ARGENTO

Rarissimo cofanetto in legno rivestito di velluto rosso, coperto da una spessa e preziosa lamina in argento sbalzato e cesellato, con lavorazione a traforo. Il fronte ed i lati sono ornati da una raffinata decorazione a tralci fitomorfi che copre il fondo senza soluzione di continuità, in cui elementi floreali stilizzati emergono all'interno di figurazioni "a cartiglio". In questa composizione, che ancora risente del c.d. "horror vacui" proprio dell'estetica medievale, si può osservare altresì l'eccezionale presenza di soggetti architettonici (guglie o campanili di cattedrale) descritti in modo quasi tridimensionale, elemento assai raro in questo genere di oggetti. Il coperchio è sovrastato da una placca in argento sbalzato, raffigurante il Cristo in Maestà, assiso sul trono in mezzo alla Vergine e a San Giovanni, con le braccia alzate in gesto di benedizione, attorniato da elementi fitomorfi e da angeli alati, con iscrizioni incise e bulinate. L'opera è stata eseguita da un atelier greco di altissimo livello, e risale al periodo post-bizantino intermedio (sec. XV°-XVIII°).